Picture
«Poniamoci ancora una volta la domanda: che cosa è accaduto a Betlemme? Perché da tanti secoli il mondo sembra incantato in questa notte e in questo giorno? E’ avvenuto un fatto incredibile: duemila anni fa, Dio ha fatto un passo decisivo e irreversibile verso di noi; Dio ha lasciato che il suo Figlio stesso in qualche modo uscisse dall’abbraccio divino ed entrasse in questo mondo complesso, difficile e spesso inospitale. Questo avvenimento è l’asse portante di tutta la storia umana: alcuni non lo sanno, altri non ci credono, ma noi sappiamo che questa è la verità. Si tratta, però, di una verità che va contemplata e approfondita, difesa, amata e vissuta. 

Dobbiamo lealmente riconoscere che il Natale di Gesù è uno dei misteri cristiani a maggiore rischio di incomprensione. Viene celebrato, infatti, in una società secolarizzata, che ha inventato l’anti-Natale consumistico e godereccio: spesso i cristiani non se ne accorgono! Sembra non stupire più che Dio grande e onnipotente si sia fatto Bambino fragile e povero in un’umile grotta, rifugio di greggi nelle gelide notti d’inverno. 

Il racconto dell’apparizione dell’angelo raccoglie i nostri interrogativi e ci consegna la chiave di lettura del mistero. Dice l’angelo ai pastori: «Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà per tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce che giace in una mangiatoia» (Lc 2, 10-12). 

Ecco, cari fratelli e sorelle, in queste brevi ed essenziali parole, è racchiuso il mistero nascosto da secoli: «Il Verbo si è fatto carne e abita tra noi» (Gv 1, 14). Il Dio altissimo si è reso vicino, l’Emmanuele, Dio-con-noi! 

La conseguenza stupefacente di tale evento è che l’uomo non è più solo, non è più abbandonato a se stesso, non è più sperduto. Non siamo più nell’”esilio” delle nostre chiusure e dei nostri angusti recinti, ma siamo nella “patria” delle buone relazioni ispirate all’amore, alla giustizia e alla pace. Tutto questo è realtà e sogno nello stesso tempo: realtà perché è “già” avvenuto, sogno perché aspettiamo il suo compimento. Il Signore, dunque, ha attraverseto i cieli per raggiungerci nelle nostre situazioni concrete, nelle ansie, nelle preoccupazioni, nei timori ed anche nelle nostre attese e speranze, portando alla fiducia quanti da lungo tempo sono provati e attendono risposte più rassicuranti dalla vita». 


 
 
Pubblichiamo il programma degli eventi promossi per il periodo natalizio dall'Amministrazione Comunale di Ruvo di Puglia con gli Assessorati alla Cultura, Turismo e Pubblica Istruzione, alle Politiche dello Sport e alle Attività Produttive.

Picture
G. Hovic - Adorazione dei Magi
Mercoledì 1 dicembre, Chiesa del Purgatorio, ore 18,30
“Insieme per cantare una nuova umanità”
Coro degli alunni IV C-D Scuola “G. Bovio” diretti dal prof. Rocco Di Rella

Mercoledì 8 dicembre, dalla chiesa Maria SS. Immacolata, ore 17,00
Processione del simulacro della Vergine Immacolata
A cura della Parrocchia omonima

Giovedì 9 dicembre, Palazzo Avitaja – Sala del Consiglio, ore 18,30
Presentazione del Calendario-Almanacco 2011
“U CALENDARIE DE LA GGIENTE DE RIUVE”
A cura dell’Assessorato alla Cultura e Turismo e della Cantina CRIFO  

Sabato 11 dicembre, Ex Convento dei Domenicani, ore 19,30
“Chopin e l’Italia” Concerto del prof. Giuseppe Tavanti
A cura dell’Associazione AEDE

Domenica 12 dicembre, Quartiere San Rocco, ore 17,30 – 21,00
(altre rappresentazioni nei giorni 19, 26 dic. 2010 e 2, 5 gen. 2011)
PRESEPE VIVENTE “E venne ad abitare in mezzo a noi”
A cura della Confraternita – Opera Pia San Rocco

Lunedì 13 dicembre, dalla chiesa di S. Lucia, ore 16,00
Processione del simulacro della Martire siracusana
Al rientro della processione accensione di un falò, lancio di palloni aerostatici, distribuzione dei “ceci fritti”, degustazione di vino novello, fuochi pirotecnici.
A cura della Parrocchia e del Comitato Festa S. Lucia

Lunedì 13 dicembre, Piazza Matteotti (ex Largo del Castello), ore 18,00 circa
Al passaggio della processione di Santa Lucia
Benedizione del Presepe e accensione del caratteristico falò

Lunedì 13 dicembre, Ex Convento dei Domenicani, ore 18,00
Il Fascino del Natale – Arte , Profumi, Sapori
A cura dell’Università della Terza Età e della Pasticceria Berardi

Da lunedì 13 a sabato 20 dicembre, Ex Convento dei Domenicani, ore 18,00 – 20,00
Mostra d’arte “Libere interpretazioni della Natività”
A cura dell’Università della Terza Età – Coordinamento Prof. Marisa Serafino

Venerdì 17 dicembre, Auditorium Scuola Media D.  Cotugno, ore 18,00
Christmas Sounds
Light Music Orchestra in Concerto diretta dal M° Vincenzo Iurilli

Venerdì 17 dicembre, Auditorium Liceo “O. Tedone”, ore 19,00
Presentazione del Volume “Pone e cepuodde” poesie in vernacolo ruvese di Pietro Stragapede
A cura del Liceo Scientifico “Orazio Tedone” 

Venerdì 17 dicembre, Chiesa del Carmine, ore 20,00
“E il Verbo si fece Carne” Concerto diretto dal M. Rocco Di Rella
Con gli Studenti della Scuola Carducci - Giovanni XXIII e il Coro dell’ Arciconfraternita del Carmine

Domenica 19 dicembre, Palasport Viale Colombo, ore 18,00
“Cantiamo per un sorriso” animazione teatrale e musicale
A cura della Parrocchia Maria SS. Immacolata con i cori diretti dai maestri Angelo Anselmi e Giovanni Mazzone

Domenica 19 dicembre, da Piazzetta Fiume a Largo Carmine, ore 19,00
“La Danza sotto gli alberi”e ancora … degustazione di prodotti tipici locali
A cura di REVOLUTION DANCE e alcuni esercizi commerciali di Via Cattedrale

Lunedì 20 dicembre, Auditorium Scuola Media D.  Cotugno, ore 18,00
“Semplicemente … Natale”. Rappresentazioni teatrali e Canti Natalizi
Con gli studenti della Cotugno diretti dai Proff. Nicola Bucci e Giovanna De  Leo

Martedì 21 dicembre, Chiesa di S. Michele Arcangelo, ore 20,00
Concerto di Natale “Venite adoremus  Dominum”
Soli, Coro, Organo e Orchestra
Corale Polifonica “M. Cantatore” Direttore M° Angelo Anselmi

 Giovedì 23 dicembre, Chiesa di S. Domenico, ore 20,00
“Concerto di Natale”
A cura dell’Associazione Corale Polifonica "Rubis Canto" in collaborazione con l'A.P.O. (Associazione Prevenzione Oncologica) 
Direttore M° Nicola Bucci

Venerdì 24 dicembre, in tutte le Parrocchie della città:
Cattedrale, S. Domenico, S. Angelo, S. Famiglia, Redentore, S. Giacomo, Immacolata ore 5,30
S. Lucia, ore 8,30
Santa Messa della Vigilia con canto della tradizionale “Salve Regina”

Venerdì 24 dicembre, da Piazzetta Fiume a Largo Carmine, ore 6,00
“Animazione di strada”e ancora … mercato ittico
A cura di alcuni esercizi commerciali di Via Cattedrale

Venerdì 24 dicembre, Largo Carmine, ore 19,00
“Arrivo di Babbo Natale”
A cura dell’Arciconfraternita del Carmine

Venerdì 24 dicembre, Chiesa del Redentore, ore 23,30
Veglia e S. Messa di Mezzanotte
A seguire processione e deposizione del Bambino Gesù nel presepe di Piazza Matteotti

Martedì 28 dicembre,  Salone Casa di Riposo M.M.Spada,  ore 19.00
Concerto di Natale
A cura della  Rubis Young  Ensamble “B. Giandonato”

Giovedì 30 dicembre, Palasport di Viale C. Colombo, ore 18,00
“Lo sport sotto l’albero. Gran Galà dello Sport”
Ospiti della Serata : Lillo Strillo, I MUDU' con Uccio De Santis, Antonella Genga, Umberto Sardella. Presenta Paolo Pinto
A cura dell’Ass.ne Sportiva Juventus Club “A. Fortunato”

Domenica 2 gennaio, ore 8,00 – 13,00
Giornata ecologica – Maratona di inizio Anno
A cura dell’Assessorato alle Politiche dello Sport e dell’Ass.ne Sportiva “Atletica Bari”


Domenica 2 gennaio, Chiesa di San Michele Arcangelo, ore 19,30
Concerto di Pastorali
Organista Grazia Salvatori – Guida all’ascolto Margherita Porfido
A cura dell’Assessorato alla Cultura  Turismo e Pubblica Istruzione

Giovedì 6 gennaio, da Largo Cattedrale, dalle ore 16,30
Cavalcata dei Magi  (a seguire ore 20,00) Arrivo della Befana
A cura dell’Arciconfraternita del Carmine

Giovedì 6 gennaio, Chiesa di San Giacomo al Corso,  ore 18,00
Premiazione Concorso Miglior Presepe
A cura dell’Associazione UNPLI Pro Loco

Venerdì 7 gennaio,  Chiesa di S. Domenico, ore 19,30
Giornata Nazionale della Bandiera
“Buon Anno Italia” Concerto per il 150° dell’Unità d’Italia
Con il Concerto Bandistico Comunale “B. Giandonato” diretto dal Maestro Rocco Di Rella

 
 
Picture
“Un lavoro iniziato da Giugno e concluso solo qualche settimana fa", ha esordito con queste parole l'assessore alla Cultura, Turismo e Pubblica Istruzione del Comune di Ruvo di Puglia, Cleto Bucci nell'incontro avuto con la stampa locale nel quale ha presentato il calendario – almanacco della Città di Ruvo di Puglia. Un calendario “nuovo” per la Città del Talos, nato da una iniziativa congiunta tra l'Amministrazione Comunale di Ruvo di Puglia, l'Assessorato alla cultura, turismo e pubblica istruzione e della Cantina Cooperativa della Riforma Fondiaria Crifo di Ruvo di Puglia.
Il progetto e i disegni del calendario sono di Cataldo Mastrorilli, le ricerche d'archivio sono dello stesso assessore, i testi dialettali moderni non firmati sono di Pietro Stragapede, mentre i testi in italiano non firmati sono di Salvatore Bernocco, le fotografie di Cleto e Michele Bucci, Giuseppe Ciliberti, Luigi Tarricone e Damiano Vendola. I documenti e le foto  d'epoca provengono da archivi privati di Bari e Ruvo di Puglia. Oltre a loro, hanno dato il loro apporto, Mauro De Cillis, Franco Amenduni, Raffaele Campanale, Michele D'Ingeo, Gennaro Sibilano, Nicola Samarelli, don Salvatore Summo, don Paolo Cappelluti, don Vincenzo Pellegrini, don Vincenzo Speranza.
Il calendario sarà presentato Giovedì 9 Dicembre 2010 nella Sala Sandro Pertini di Palazzo Avitaja.
Il calendario riporta Santi, festività date  di nascita di personaggi ruvesi illustri tutto rigorosamente in dialetto.
Proviamo a vedere cosa riporta Gennaio, Scennor. Tra i nati nel mese: Nicola Cassano musicista, il 2 Gennaio, Gianluca Basile – cestista, medaglia d'argento alle olimpiadi di Atene, e Domenico Cotugno. Tra gli episodi accaduti: l'8 Gennaio “U revuolt a Rìuvè du 1908” evento riportato da La Tribuna Illustrata un giornale a tiratura nazionale.
La tiratura dei calendari è di 4000 copie e saranno distribuiti già da Giovedì a tutti coloro che interverranno alla presentazione, successivamente agli altri. Aspettiamo ora la presentazione e poi continueremo a parlare du Calèndarìe de la'ggìènde de Rìuv
e.
By Michele Pellicani

 
 
Picture
Il 13 Dicembre il mondo cattolico ricorda S. Lucia, la martire siracusana il cui busto ligneo è venerato in Ruvo nella Chiesa parrocchiale omonima. Il culto ruvese alla Santa ha origini antiche vista la presenza, fuori dalle porte cittadine, di un convento di Cappuccini, la cui chiesa era intitolata proprio alla Santa siracusana e a S. Filomena, il cui culto venne soppresso negli anni 60. Una delle prime testimonianze scritte del culto alla Santa è datata 1910 quando il Penitenziere del Capitolo di Ruvo mons. Luigi Elicio scrisse una "Novena in onore di S. Lucia con alcune utilissime preghiere", stampata dai tipi del De Rosellis.
Dopo questo breve excursus storico, vi lasciamo al programma dei festeggiamenti per il 13 dicembre 2010.

PROGRAMMA RELIGIOSO
Dal 4 al 12 Dicembre
Ore 17,30 Rosario
Ore 18,00 Santa Messa

10 – 11 – 12 Dicembre: TRIDUO SOLENNE
Ore 17,30 Rosario
Ore 18,00 Santa Messa presieduta da don Lorenzo Cangiulli, educatore Seminario Regionale

13 Dicembre
Ore 6,00 – 7,00 – 8,30 – 10,00 – 11,30 – Sante Messe
Ore 16,00 Processione per le vie della Città
Ore 19,00 Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Eccellenza Mons. Luigi Martella, Vescovo della Diocesi.

PROGRAMMA CIVILE
Ore 08,00 Diana a cura della ditta Cav. f.lli Bruscella a devozione di: American Bar dei f.lli Pellicani, Caseificio Saverio Paparella, Macelleria Equina Basile Cataldo, Tutto Casa Shop, La Frutteria di Angelo Ficco, Centro Salumi e Formaggi di Antonio Angarano, La Piccola Impresa di Colasanto Claudio; Bassa banda “Rubastina” per le vie cittadine.

Ore 16,00 Lancio di bombe singole a cura della ditta Cav. f.lli Bruscella a devozione di Di Modugno Liste Nozze Corso Cotugno e Elettricista Impiantistica Carmine Mastandrea.

Ore 16,10 Processione della Statua di “S. Lucia” accompagnata dal Concerto Bandistico Comunale “Basilio Giandonato” diretta dal M° Rocco Di Rella. Interverranno alla processione Autorità Civili, militari e Religiose. Tradizionale falò, distribuzione di ceci fritti offerti dal comitato e degustazione di vini offerti dalle Cantine Crifo, Cooperativa Vitivinicola, Lamonarca e Lovino di Ruvo nei pressi della Chiesa.

Ore 21,00 SPETTACOLO PIROTECNICO a cura delle ditte Cav. f.lli Bruscella da Modugno, Cav. Pellicani e Bruscella da Modugno, in Contrada Belluogo a devozione di tutta la cittadinanza.

ITINERARIO PROCESSIONE:
Via Oberdan – Via Scarlatti (verso stazione) – Via Duca della Vittoria – Corso Cotugno – Piazza Regina Margherita – Piazza Felice Cavallotti – Via Cesare Battisti – Via don Minzoni – Via Einaudi – Via Ten. Col. Fiore – Ospedale – Corso Piave – Corso Giovanni Jatta – Piazza Dante – Corso Cavour – Piazza Bovio – Via Vittorio Veneto – Via De Gasperi – Piazza Regina Margherita – Corso Gramsci – Via Oberdan – Rientro