Nel santuario extra urbano, ormai inglobato nella zona Industriale, della Madonna delle Grazie si svolgeranno oggi e martedì prossimo i festeggiamenti per la ricorrenza della festa mariana. Oggi Sante Messe per tutto il giorno, mentre martedì è prevista la consueta sagra con il culmine alle 23.00 con i fuochi d'artificio.

Intanto vi lasciamo allo stralcio di un articolo apparso su "Il Rubastino" di Marzo-Aprile 1972 intitolato "RUVO: FEDE E TRADIZIONI MARIOLOGICHE". Testo di Sac. Vincenzo Pellegrini.

Picture
Se volessimo approfondire per poi analizzare la pietà marina del popolo ruvese, dovremmo leggere alcuni preziosi documenti conservati nel nostro Archivio Capitolare e studiare le espressioni pittoriche mariane più antiche esistenti nella nostra città.

Le devozioni mariologiche piu salienti infatti sono quelle alla "Madonna in Calentano" e alla "Madonna delle Grazie" nel santuario suburbano. Il titolo di Madonna delle Grazie è invero il piu sentito dalla popolare se si tien conto dei continui pellegrinaggi ruvesi al santuario omonimo soprattuto il sabato, dei doni votivi e delle rendite che nei tempi furono lasciati in doazione del tempio. Il Documento di fondazione del sacro edificio ci dice infatti che "nel 1644 si constatò un notevole afflusso di fedeli alla cappella della Madonna, causato dalle molte grazie che si attribuivano alla Vergine".


 


Comments


Comments are closed.